All’ingresso di un’azienda dovrebbe sempre essere presente un bancone, o un desk di accoglienza che permetta al cliente di non vagare per i corridoi senza una meta precisa.

 

 

Negli ultimi anni, però, l’area adibita alla reception ha subìto profonde trasformazioni, diventando uno spazio funzionale e assumendo ruoli differenti: non esclusivamente un luogo di accoglienza ma anche uno spazio di incontri, servizi e produttività. Questa evoluzione ha portato alla duplice funzione di immagine e di operatività e quindi alla progettazione e realizzazioni di un’area caratterizzata da unicità: la reception ha il compito di presentare l’azienda, esprimendo al massimo la singolarità di quest’ultima.

 

 

La reception è un po’ come il biglietto da visita dell’azienda perché, come dice il detto, “ la prima impressione è quella che conta”. E sebbene il bancone sia il protagonista dello spazio reception,  in molti casi la sua struttura assomiglia ad una barriera che contrappone l’azienda, o le persone che in quel momento la rappresentano, all’esterno, e quindi all’ospite. La prima sfida da vincere è quella di creare un ambiente affidabile e che incarni i valori dell’azienda stessa. In questo senso il suggerimento è quello di utilizzare uno stile che sia in armonia con l’immagine imprenditoriale e con la sua personalità. L’area reception ricopre adesso un ruolo attivo nelle interazioni di business e veicola la corporate identity attraverso l’utilizzo di tecnologie digitali e la realizzazione di ambienti in grado di valorizzare l’immagine aziendale.

 

 

La scelta di un bancone reception deve quindi tenere conto di molti fattori, come ad esempio la presenza di mobili d’ufficio già posizionati, che potrebbero non essere in armonia col nuovo stile proposto dal bancone. Inoltre è importante individuare e definire il tipo di immagine che si vuole trasmettere e in base a quello scegliere il bancone giusto. Infine, il ruolo dell’operatore è estremamente importante all’interno di un’area reception ed è per questo motivo che è necessario rispondere anche alle sue esigenze. Se è vero che il bancone deve rendere l’ambiente accogliente, è anche vero che deve farlo senza creare disagio a chi lavora e senza intaccare la sua privacy e di conseguenza il suo lavoro.

 

 

Vogue, ideata e disegnata da Gianantonio Perin e Giorgio Topan, è funzionale e personalizzabile secondo le esigenze dell’azienda. Il volume unico e compatto e le linee semplici ne caratterizzano lo stile. Questa reception risponde alle richieste del nuovo mercato: crea uno spazio accogliente senza intaccare la privacy dell’operatore; i suoi colori sono personalizzabili ed è possibile completarla con alcuni accessori, per fare in modo che rispecchi i valori aziendali e che esprima la vera essenza dell’ impresa.

 

I nostri banconi sono progettati secondo le linee guida e le richieste, sempre in aumento, di questo nuovo mercato, volto alla realizzazione di ambienti in grado di comunicare.

E tu non sei curioso di scoprirli tutti? Visita il nostro shop e scegli quello che fa al caso tuo